I fatti della settimana


(pubblicato su Fuorilemura.com il 25/10/2010)










Rifiuti: notte di scontri, 2 arresti e 6 agenti feriti a Terzigno, che è a 390 km da Avetrana.

Epidemia di colera con 220 morti ad Haiti, città gemellata con Avetrana.

Medio oriente: “tutti aiutino la pace”, ha detto il Papa in visita ad Avetrana.

USA, critiche a Wikileaks per la pubblicazione del dossier sui rapporti tra Iraq e Avetrana.

Bersani: lodo Alfano aberrante; Berlusconi compra una villa ad Avetrana.

Due operai uccisi dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionato da una stufetta fabbricata ad Avetrana.

Venduta all’asta per 69.000 dollari una vecchia Fiat 500, sul vetro ha l’adesivo di Avetrana.

Alonso balza in testa al mondiale. Montezemolo: “Ora un Gran Premio ad Avetrana”.

Agrigento, arrestato il superlatitante Gerlandino Messina, usava il falso nome Gerlandino Avetrana.

Bologna, ambulante in coma a causa di una lite per una piadina fredda come l’atmosfera che si respira ad Avetrana.

D’Alema: “Serve una larga convergenza per la riforma elettorale. …ah, Avetrana.”

(nella foto, indovinate?)