Il Teatro alla Moda

(pubblicato su Fuorilemura.com il 06/06/2011)

Dal 5 Novembre al 5 Dicembre, negli spazi espositivi del Museo della Fondazione Roma,
si celebra l’incontro tra due dei più importanti settori della cultura moderna italiana, attraverso un eccezionale evento espositivo dal titolo più che esplicativo: “Il Teatro alla Moda“.

In mostra cento costumi di scena originali realizzati appositamente per il mondo del Teatro, dell’Opera e della Danza e firmati dai più grandi stilisti italiani: Gianni Versace, Roberto Capucci, Emanuel Ungaro, Fendi, Missoni, Giorgio Armani, Antonio Marras, Romeo Gigli, Alberta Ferretti, Valentino, Enrico Coveri.

Attraverso una selezione delle loro creazioni, raccolte da prestigiose collezioni teatrali di teatri nazionali e internazionali e collezioni private di attori e cantanti, si ripercorrono i momenti più importanti della storia italiana del fashion theatre.

A partire dagli anni ’80 in Italia (benché in Europa fosse già accaduto mezzo secolo prima), sui cartelloni delle più grandi compagnie d’opera e balletto compaiono per la prima volta i nomi di grandi stilisti, le cui creazioni sono esposte a fianco di fotografie, bozzetti, video di repertorio che mostrano queste opere uniche d’alta moda nell’atto del loro compimento, ossia dati alla vita della scena dai grandi interpreti internazionali del teatro: Luciano Pavarotti, Montserrat Caballè, Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Luciana Savignano, Carla Fracci, Kiri te Kanawa, Teresa Stratas, Raina Kabaivanska, Luciana Serra, Lucia Aliberti, Sesto Bruscantini.

E’ interessante osservare come, quando un creatore d’alta moda si avvicina al teatro, non si ferma alla ricostruzione filologica degli abiti di scena come fa un vero costumista, ma fa in modo di apporre all’opera il suo marchio unico e riconoscibile, tanto da contribuire all’identificazione univoca di una rappresentazione attraverso la griffe: è così che il pubblico finsce col riconoscere la Lucia di Lammermoor di Missoni, la Così fan Tutte di Armani, la Salomé di Versace.

Il titolo è un omaggio al testo “Il Teatro alla Moda” di Benedetto Marcello: saggio umoristico sul teatro lirico la cui prima edizione risale al 1720.

La mostra è curata da Massimiliano Capella ed è promossa da Altaroma, dalla Fondazione Roma e dai Musei Mazzucchelli di Brescia,
prodotta e organizzata con Arthemisia Group.
La mostra vanta il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministeroper i Beni e le Attività Culturali, del Ministero del Turismo e dell’Istituto nazionale per il Commercio Estero;
vanta inoltre il premio di Alta Rappresentanza della Presidenza della Camera dei Deputati, il contributo di Regione Lazio, Assessorato alla Cultura, Arte e Sport, il supporto dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e la collaborazione della Fondazione Cinema per Roma e della Fondazione Musica per Roma.

IL TEATRO ALLA MODA
dal 5 Novembre al 5 Dicembre
Museo della Fondazione Roma
Via del Corso, 320 – 00187 Roma
www.teatroallamoda.it