QVANDO C'ERA LVI, Satira e Antifascismo

Questo fumetto è una delle cose che mi rendono più orgoglioso del mio lavoro.

E non per tutte le cose che sono accadute al Romics in occasione dell'uscita del primo numero (I fascisti che ci hanno "cocacolato").
ma soltanto perché adesso che è uscito in edicola la gente lo sta comprando e mi dice l'unica cosa che, al di là delle ideologie, mi interessa sentire: FA RIDERE!

Il primo numero è andato molto bene, e il secondo ci sta dando riscontri ottimi.

Il più bel complimento ricevuto? "Mi sta divertendo ma ancora non ho capito dove vuoi andare a parare!"

Il più grosso difetto della satira dei nostri tempi, a mio parere, è che quasi sempre sai già dove andrà a finire. Abbandonando così uno dei capisaldi storici della satira: demolire le certezze di chi la ascolta.

Il 15 Ottobre 2016 esce il Volume3, gli altri li trovate qui