STANDUP SHOWS

"Uno spettacolo di StandUp Comedy è come un concerto punk:
i giovani si divertono, i nonni muoiono." (cit. Me)

«Lo StandUp Comedian non utilizza barzellette o battute popolari, si esibisce con testi originali e personali, unisce la volontà di divertire il prossimo e trasmettergli le proprie idee, attraverso monologhi divertenti e sinceri, costruiti a partire da osservazioni sul quotidiano e scaturite in un flusso di coscienza dissacrante e senza peli sulla lingua.»


FASCISTI SU TINDER (2018) 
«Sappiamo distinguere il confine tra serio e faceto? Siamo in grado di capire quando c’è un vero allarme sociale e quando sono solo polemiche per far piangere il web? È giusto che un 35enne torni single dopo 7 anni e tenti di rimorchiare le milf su Tinder parlando di Pasolini e Che Guevara? Perché comunque, con Pasolini e Che Guevara ancora si scopa! E invece, col Duce, si scopa?»


INFARTO CESAREO (2017) GUARDALO TUTTO SU YOUTUBE!
«Quando avevo 4 anni mia madre mi ha rimproverato nei bagni dell’asilo, perché avevo schizzato la tavoletta del water con delle gocce di pipì. Una bambina della mia classe ha sentito tutto e mi ha riso in faccia, mi sono vergognato per giorni. Oggi quando vado in bagno alzo sempre la tavoletta e pulisco tutto, cosa che soprattutto le donne apprezzano. In sintesi, per colpa del trauma oggi sono una persona migliore.»


IL TIMIDO ANTICRISTO (2016)
«Sono cresciuto in una famiglia molto cattolica, ho fatto il chierichetto fino ai 16 anni. Sognavo di essere un bravo bambino apprezzato da gesù e dal papa. Solo che, contemporaneamente, mi piacevano parecchio le donne nude. Così ho iniziato a farmi delle domande, ho affrontato la paura delle risposte, e alla fine mi sono arrabbiato perché ero stato preso in giro per tutta una vita.»


CONTIENE PAROLACCE (2014)
«Esiste a Roma un ristorante noto in tutto il mondo perché i clienti vengono presi a parolacce. Mozart e Leonardo Da Vinci adoravano le parolacce. I film e le serie tv sono piene di parolacce. Tutti noi le usiamo ogni giorno. Perché proprio i comici dovrebbero astenersi?» 



COMEDY ON DEMAND (2013)
«Perché a casa la gente sceglie liberamente quale contenuti guardare e dal vivo glieli impongo io?»
Potrai scegliere in diretta il contenuto che vuoi vedere attraverso il tablet apposito, selezionando da una gallery con decine di opzioni! Monologhi originali, canzoni, interpretazioni, reading, battute e improvvisazione, uno spettacolo sempre diverso e sempre divertentissimo! COMEDY ON DEMAND: il pubblico sceglie, il comico esegue!

TRENTATRE' TRENTENNI (2012)
Per la prima volta in vita mia, l'età anagrafica e quella estetica coincidono. Ma mi rode lo stesso. Chi ha deciso che trent'anni sono un'età importante? Perchè trent'anni devo pensare al futuro, se fino a ieri pensavo solo a un pò di sesso inzuppato nell'alcool? I trent'anni sono un'età ambigua, pieni di dubbi e decisioni, esperienze, contraddizioni, novità, insomma è il tripudio delle rotture di palle!

DUBBIA MORALITA' (2011)
Di fronte ad una forte crisi dei valori morali come quella che viviamo oggi, abbiamo un dovere fondamentale: alimentarla!
Sicuri di avere il diritto di giudicare l'altro? Sicuri di non essere simili a lui? Sicuri di non rinunciare ai nostri principi neanche in cambio di diecimila euro? Tutti abbiamo scheletri nell'armadio, tanto vale tirarli fuori. E giocarceli come figurine!

CIECOTROFISMI (2010)
La ciecotrofìa é una particolaritá del sistema digerente dei conigli: dopo aver mangiato, il loro intestino estrae dalle fibre tutte le sostanze nutrienti, le sintetizza in particolari feci simili nell'aspetto alla normale cacca, quindi il coniglio le evacua e poi le rimangia...e voi che credevate fossero dei teneri animaletti!


FARLA FRANCA NEGANDO L'EVIDENZA (2008)
E' una storia fatta da episodi così veri da sembrare assurdi e situazioni così surreali e scorrette da poterle riconoscere: una famiglia avversa e difficile, i primi amici e i primi stupefacenti, la scoperta del sesso e quella della politica, le avventure nel potere, un weekend con la CIA, e tanto altro ancora.